Ultime notizie

Chi siamo

Nel 1971 un gruppo di intellettuali, studenti e lavoratori decise di costituire un circolo culturale denominato "La Comune".
Gli inizi del circolo La Comune sono caratterizzati in senso alternativo, non solo nei contenuti delle proposte, ma anche nel coinvolgimento di un pubblico non tradizionale, tutto il lavoro di volantinaggio e di pubblicità porta a porta è indirizzato ad un pubblico degli strati della popolazione operaia ed impiegatizia o piccolo borghese e degli studenti.

Le primi iniziative vedono la presenza di nomi prestigiosi come Dario Fo, la compagnia del Living Theatre e Lindsay Kemp.

Alle manifestazioni di spettacolo si alternano anche dibattiti pubblici su temi politici e di attualità, proiezioni di films a tema.
Il lavoro della Comune viene via via riconosciuto non solo dalla popolazione ma anche dalle istituzioni e un critico teatrale in un scritto sulla stagione teatrale 1979/1980 arriva a dire che senza le proposte della Comune il teatro ne avrebbe sofferto molto.

Un altro fatto importante nella programmazione del circolo La Comune è la politica dei prezzi, il più possibile bassi per avvicinare le masse popolari e la scelta degli spazi per le rappresentazioni: le grandi sale dei padiglioni della Fiera, il campo sportivo Druso, le piazze (Matteotti, Walter, Don Bosco, etc.), i Prati del Talvera, luoghi più vicini a tutti gli strati della popolazione.

Il circolo la comune ha firmato le più belle stagioni del rock a Bolzano con nomi che non hanno bisogno di commento, da Ray Charles a John Mayall, da Pino Daniele a Fabrizio De Andrè, da Edoardo Bennato agli Urriah Heep, da Branduardi Richie Evans, Stephen Stills alla PFM, da Teresa De Sio a Susanne Wega, e tanti altri ancora.

 

2008-10 © Circolo La Comune | via Mendola, 21/D - Bolzano |

Realizzato con il contributo della Provincia Autonoma Alto Adige - Cultura Italiana, delComune di Bolzano e della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano